Covid-19: l’identità digitale ed il passaporto sanitario arrivano sulla Blockchain IOTA

IOTA ha comunicato un nuovo progetto nato da una recente hackathon eseguito durante il Covid-19: si tratta di un passaporto per l’identità digitale, contenente le informazioni sanitarie indispensabili come i vaccini.

Il Global Legal Hackathon si era tenuta dal 27 aprile al 22 maggio e IOTA insieme al team di Dentos ha lavorato su un’applicazione mobile ed un sito relativo all’identità digitale.

Il progetto gira su IOTA e si propone l’obiettivo di avere un’app di identità digitale che contiene tutte le informazioni di un individuo, come dati personali e sanitari, incluso al test del Covid-19 e le vaccinazioni.

Un’app su Iota per l’identità digitale

L’applicazione, Selv, permette di immagazzinare, gestire e condividere dati, verificati con terze parti. Tra le altre sue caratteristiche troviamo:

  • Gratuità ed accessibilità: l’applicazione è completamente gratuita ed anche i sorgenti sono open source e non ci sono fee per utilizzarla;
  • Compliant con il GDPR, nonostante sia decentralizzata questa non ha problemi con la relativa regolamentazione in materia dei dati personali;
  • Privata e sicura, tutti i dati sono criptati e salvati sul dispositivo dell’utente, inoltre questa soluzione sarà sottoposta ad un audit da un’azienda terza;
  • Scalabile ed interoperabile: l’applicazione seguire le specifiche relative al W3C in ambito identificativo.

Il sistema è in fase di test, ma la si può già scaricare sugli store ufficiali iOS ed Android e iniziare a toccare con mano i progressi che si sono fatti in questo settore, dimostrando come un’applicazione del genere non solo sia fattibile ma permetta l’integrazione della blockchain.

Il futuro del progetto

Iota ha spiegato che verranno sviluppate delle nuove librerie per sostituire quelle precedenti che erano sperimentali e permettere la creazione di nuovi tool facili da implementare, soluzioni che erano già previste nel whitepaper del progetto proprio in merito ad una soluzione per l’identità digitale.

The post Covid-19: l’identità digitale arriva su IOTA appeared first on The Cryptonomist.

The Cryptonomist
Questo articolo è proveniente dalla Redazione di The Cryptonomist Magazine Digitale diretto da Amelia Tommasicchio: una delle testate specializzate tra le più seguite nel mondo delle Cryptovalute e della DeFi

CONTATTACI ORA

Contattaci liberamente per avere maggiori informazioni sulle attività dello Swiss Blockchain Consortium, sulle aziende aderenti e sulle modalità di partecipazione come azienda o come Ente ed Istituzione. Ti suggeriamo di fissare un contatto telefonico selezionando uno slot libero a tuo piacimento CLICCANDO QUI